Il Blog dei Gatti

AMERICAN CURL LONGHAIR: il gatto orecchie curve

Condividi con:

L’American Curl Longhair è un gatto inconfondibile per una caratteristica che non si trova in nessun altra razza. Ha le orecchie incurvate in fuori e all’indietro. È un gatto da mostra e proviene dagli Stati Uniti . Scopiamo di più.

STORIA DELL’AMERICAN CURL LONGHAIR

Come anticipato, l’American Curl Longhair è una delle numerose razze di gatto native degli Stati Uniti. Pare che il primo esemplare di questa specie fu un randagio trovato da due coniugi californiani. I signori Joe e Grace Ruga nel 1981. Queste due persone adottarono una gatta abbandonata tutta nera e col pelo lungo. Si accorsero subito della sua unicità: aveva le orecchie curve all’indietro. La gatta fu chiamata Shulamith e sei o sette mesi dopo ebbe già i suoi primi cuccioli. Diede la vita a sei gattini: quattro con orecchie normali e due con le orecchie curve, la stessa caratteristica della madre capostipite.

I gatti furono visti da tanti studiosi che iniziarono ad interessarsi a questa nuova specie, che definirono nata da una mutazione genetica. Ci fu uno studioso genetista, Roi Robinson,che stabilì che c’era un gene che determinava questa caratteristica unica. Il gene risultava dominante e da qui partirono a selezionare la nuova razza. Per la lunghezza del pelo questi gatti si differenziano in American Curl Longhair ed American Curl Shorthair.

american curl longhair gatti orecchie curve all indietro
pic from: volgastyle_cattery

CARATTERE

Il carattere dell’American Curl LongHair è molto simile a quello di un cane. È molto fedele tende a seguire il padrone per tutta la casa spostandosi insieme a lui tra le varie stanze. È molto intelligente e da un temperamento estremamente forte.

Soffre parecchio la solitudine. Questa è una condizione da considerare assolutamente se si sceglie di accudirne un esemplare. È molto esuberante e ancora di più curioso. Compie vere proprie acrobazie e spericolati salti pur di curiosare in ogni angolo dell’appartamento. Il suo carattere comunque risulta parecchio affettuoso. Si affeziona molto al padrone e ricerca tanto il suo contatto. Assolutamente non gli piace la solitudine e raggiungerà sicuramente i mebri della famiglia per posarsi sulle loro gambe sul divano o sui piedi mentre dormono nel proprio letto. Ottimo compagno anche per i bambini e gli altri animali della casa.

FORSE NON SAPEVI CHE…

L’American Curl Longhair può raggiungere gli 8 kg.

Il pelo si presenta in una grande varietà di colori e di disegni, sempre semilungo ed estremamente soffice.

Il nome, naturalmente, fa riferimento alla sua unicità di forma delle orecchie. Curl significa infatti ricciolo. L’american Curl LongHair è sicuramente più diffuso negli Stati Uniti e in europa del suo cugino a pelo corto, l’American Shorthair.

AMERICAN CURL LONGHAIR gatto orecchie piegate
pic from: volgastyle_cattery
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *