Il Blog dei Gatti

BOBTAIL AMERICANO: il gatto dalla coda mozzata

Condividi con:

Il tratto distintivo del Bobtail americano è la coda “mozzata”. Originario dell’America ha tante similitudini con un gatto selvatico. Fuori dal territorio americano è raro trovarlo ospite in qualche casa. Ha un cugino orientale: il cugino Bobtail giapponese.

STORIA DEL BOBTAIL AMERICANO

Il primo gatto che fece sì che questa razza si instaurò fu un gatto chiamato Yodi. Era un gatto randagio trovato nel 1965 da due coniugi dell’Arizona: i coniugi Sanders. Questi passeggiando nei pressi di una riserva naturale trovarono un gattino che sembrava non appartenere a nessuna delle razze di gatto note. Infatti riportava una strana coda, molto corta e mai vista. Lo portarono a casa. Dopo essere stato adottato fu fatto accoppiare con una gattina domestica che già viveva in casa.

Da qui nacque tutto ed alcuni allevatori subito si interessarono a selezionare gatti con questa insolita coda corta. I gattini che nacquero di bobtail americano erano tutti a pelo corto. Questi allevatori provarono anche a far nascere una variante a pelo lungo. Ci riuscirono con incroci con gatti sacro di Birmania, gatti siamesi e himalayani. La TICA diede il riconoscimento ufficiale a questa specie nel 1989.

botail americano senza coda
pic from: jimmyhaigz

CARATTERE

Il Bobtail americano è un gatto molto affettuoso e risulta parecchio attaccato al proprio padrone. Si può dire che verso i proprietari hanno una vera e propria devozione. E’ comunque attaccatissimo a tutti i componenti della famiglia, sia umani che animali. Va molto d’accordo con i cani.

È un gatto che teme la solitudine e richiede con costanza l’attenzione della famiglia. Non è un gatto che miagola molto, come per esempio il gatto siamese dal quale in parte deriva. Tende a farlo solo in alcune situazioni per esprimere emozioni o esigenze. Può tranquillamente viaggiare ed essere esposto a mostre feline.

FORSE NON SAPEVI CHE…

La misura del Bobtail americano è medio-grande e può arrivare fino ai 9 kg.

La caratteristica principale della coda mozzata deriva da un gene che non si può controllare. In allevamento, infatti, ogni gattino anche della stessa cucciolata, può avere la coda di lunghezza diversa rispetto ai suoi stessi fratelli.

I suoi cugini sono i BobTail Giapponesi.

bobtail americano coda mozzata
pic from: jimmyhaigz
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *