Il Blog dei Gatti

Corpo estraneo nell’apparato respiratorio gatto: Cosa fare

Condividi con:

Potrebbe capitare che per qualsiasi ragione un corpo estraneo si inserisca nella faringe o nella trachea del gatto. L’animale di conseguenza apparirà agitato. Ansimerà mostrando chiari segni di sofferenza. Tenderà a portare la testa in estensione in avanti. Potrebbe iniziare anche a perdere abbondante saliva dalla bocca con la lingua tendente al colore bluastro. La nostra azione deve essere immediata e precisa.

Corpo estraneo nell’apparato respiratorio gatto: individuzione ed azione

Corpo estraneo apparato respiratorio gatto
pic from: batmanandluke

Una situazione di questo tipo è chiaramente molto grave e abbiamo poco tempo per agire al fine della salute del nostro amico Anche qui come in altri casi di emergenza: MANTENERE LA CALMA. Non è facile in momenti di forte emergenza ma bisogna agire con tempestività, e per farlo serve avere sangue freddo.

La prima cosa da fare quando il nostro gatto ha un corpo estraneo nell’apparato respiratorio è individuare il corpo estraneo stesso. Per farlo chiaramente dovremmo aprirgli la bocca. Con la dovuta attenzione e la dovuta cautela, quindi, spalancare la bocca dell’animale afferrando con la mano sinistra la mandibola superiore mentre con la destra si abbassa quella inferiore. Se è possibile individuare l’oggetto perchè quest’ultimo è in superficie si puo’ tentare di estrarlo nell’immediato.

Nel caso il tentativo di estrazione dovesse fallire avremo un altro metodo di soccorso da mettere in atto. Mettere l’animale a testa in giu’. Ci vuole capacità e fermezza per farlo ma potrebbe salvargli la vita in casi così critici. Quindi si dovrà afferrare il gatto per gli arti posteriori e rivoltarlo con la testa verso il basso scuotendolo energicamente. Nel caso in cui tale azione non dovesse bastare, comprimendogli il torace con le mani.

Se si tratta di un animale di grosse dimensioni e proprio non riuscite a sollevarlo è possibile sdraiarlo da un lato e comprimergli il torace ritmicamente per favorire l’espulsione del corpo estraneo. In queste occasioni ogni minuto è prezioso e bisogna agire nel modo più rapido e deciso possibile.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *