Il Blog dei Gatti

GATTO EUROPEO: il più diffuso nelle nostre case

Condividi con:

Il gatto europeo è selezionato direttamente dal comune gatto domestico, o gatto soriano, ed è il più diffuso in Europa. L’europeo a pelo corto ha ottenuto solo di recente un riconoscimento ufficiale ma di fatto la sua storia affonda le radici in tempi remoti.

STORIA DEL GATTO EUROPEO

Secondo alcune ipotesi i suoi avi provenivano dal Nordafrica e furono gli stessi che gli antichi Egizi venerarono per secoli. Considerati proprietà esclusiva del faraone, vennero catturati in grosse quantità da mercanti Fenici che li trasportarono a bordo delle proprie navi attraverso tutta l’Europa. Pur essendo sconosciuti fino a quel momento, guadagnarono un immediato interesse per la loro abilità nel cacciare i roditori e nell’essere particolarmente vispi.

Fu poi grazie ai Romani che questo animale si diffuse in tutto il continente. Il gatto europeo ad oggi è conosciuto come una razza ufficiale ed è selezionato con accoppiamenti di gatti comuni. Questo nel tentativo di preservare la razza che per secoli ha popolato le strade villaggi di tutta l’Europa.

Il riconoscimento è arrivato solo nel 1982 da parte dell’associazione felina F.I.F.E (Federation Internationale Feline) che lo ha inserito ufficialmente nel registro con le tutte le altre razze di gatto.

gatto europeo tabby
pic from: feliskia

CARATTERE DEL GATTO EUROPEO

Il gatto europeo è uno dei gatti più pacifici ma non bisogna sottovalutare il suo forte temperamento. Se qualcuno osa turbare la tua tranquillità, non fa fatica a tirar fuori le unghie! Molto affezionato ai familiari, richiede continuamente la loro attenzione seguendoli fedelmente in tutte le loro attività.

Il suo atteggiamento di fedeltà può essere paragonato a quello di un comune cane domestico. Amante del gioco si diverte moltissimo inseguire i giocattoli improvvisati, come palline di carta o tappi. Convive senza difficoltà con altri animali, è un ottimo compagno sia per gli anziani che per i più piccoli. Una delle sue doti principali è che rimane un un abile cacciatore pertanto se avete un giardino sappiate che sarà sempre sgombro da topi!

FORSE NON SAPEVI CHE…

La sua taglia è medio-grande e arriva fino a 6 kg di peso, anche se di norma i maschi sono molto più grandi.

I mantelli del gatto europeo possono essere di molteplici colorazioni. Partendo dalla varietà del nero, arancio e finedo al bianco, il colore è detto “calico”.

Il colore del mantello più comune è il “Tabby“, cioè il tigrato.

gatto europeo tigrato
pic from: leo_amigo

Scopri altre razze leggendo i nostri articoli:

Sphynx: il gatto senza pelo

Maine Coon: il gattone del nord-America

Manx: il gatto senza la coda

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “GATTO EUROPEO: il più diffuso nelle nostre case”