Il Blog dei Gatti

GATTO INVESTITO: cosa fare in caso di incidente

Condividi con:

Potrebbe presentarsi l’occasione di soccorrere un gatto , o un altro animale, investito da un auto. Sarà nostro dovere prestare i primi soccorsi.

GATTO INVESTITO: PRIMO SOCCORSO

Quando troviamo un gatto (o altro animale) investito da un’auto la prima cosa da fare è quella di chiamare soccorsi e/o provvedere al trasporto dal veterinario. Nel frattempo, senza perdere la calma occorre assicurarsi che l’animale sia ancora in vita e della gravità delle lesioni riportate.

Anche se non è facile bisogna cercare di controllare: – l’attività respiratoria; – il battito cardiaco; – l’eventuale presenza di emorragie esterne o interne. Se non dovessero essere presenti le funzioni vitali si può tentare di rianimare l’animale. Potremmo provare con la respirazione artificiale ed il massaggio cardiaco nell’attesa dell’intervento del veterinario. Chiaramente qui bisogna avere un minimo di preparazione di primo soccorso.

TRASPORTARE IL GATTO FERITO

Il corretto trasporto del gatto (o altro animale) ferito ha una grande importanza in quanto dei movimenti scorretti ed avventati potrebbero creare delle lesioni. Nella peggiore delle ipotesi addirittura aggravare quelle già presenti. Il metodo migliore è quello di utilizzare una sorta di barella. Potremmo facilmente ricavarla utilizzando un tappeto, una giacca o qualcosa di simile.

Il gatto deve essere maneggiato con la massima cautela. Dovremo fare attenzione a non far subire bruschi movimenti alla spina dorsale, sulla barella di fortuna costruita che deve essere sollevata da tutte e quattro le estremità contemporaneamente. Un altro ottimo trasporto può essere costituito da qualunque supporto rigido come un asse di legno o di cartone su cui far scivolare lentamente l’animale. Se non si ha nulla a disposizione e non vi è nessun aiuto occorre trasportare il malcapitato in braccio.

Se è di piccola taglia gli si deve porre un braccio attorno al collo e l’altro sotto il torace facendo attenzione a non schiacciare le ferite (se la lesione fosse sul torace occorre non comprimere quest’ultimo). I gatti devono essere avvolti in una coperta o un asciugamano per evitare che si divincolino. Nel caso si tratti di un animale di grossa taglia l’ideale è cingerlo con le braccia. Andrà preso anteriormente all’altezza delle scapole e posteriormente attorno alle cosce.

gatto investito auto
pic from: hoodcats
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *