GATTO SMARRITO: Cosa fare

Condividi con:

Il gatto è un animale indipendente e curioso. Gli piace avere i propri spazi e dedicare tempo delle sue giornate all’esplorazione. Sia che il gatto viva in libertà o in appartamento la possibilità del suo smarrimento potrebbe presentarsi. In questo articolo seguono consigli su come agire subito in caso di gatto smarrito.

Gatto smarrito: azioni immediate

gatto smarrito su albero
pic from: artemide_the_gawdess

GATTO SMARRITO. Appena confermata la scomparsa del proprio animale bisogna innanzitutto cercare di mantenere la calma e la propria lucidità. Servirà agire in fretta ma in modo anche preciso.

La prima cosa da fare è iniziare la ricerca secondo questa logica:

-Il gatto difficilmente si allontana da casa. Se è caduto o fuggito per qualche motivo che lo ha spaventato cercherà comunque di restare nei pressi di casa, ma magari nascosto. –Se non lo si trova subito si puo’ aspettare qualche ora che faccia sera o continuare la mattina presto. L’animale cercherà per istinto di uscire allo scoperto. –Chiamarlo scegliendo il richiamo usato solitamente in casa per farlo avvicinare o coccolarlo. Si puo’ provare anche con dei rumori a lui familiari e di richiamo, come ad esempio l’agitare il pacco di croccantini. –Controllare tutti i seminterrati, cantine e garage. Ottimi posti di rifugio. –Coinvolgere tutti i membri del condominio informandoli dello smarrimento. Resteranno all’erta per scorgere movimenti o avvistarlo.

Diffondere notizia smarrimento

gatto smarrito cartello
pic from: viapaolosarpi

Il gatto smarrito potrebbe non essere subito ritrovato. Quindi resterà da giocarsi la carta della diffusione della notizia per allertare più persone possibili ed enti dedicati affinchè ci supportino a ritrovarlo.

A tal fine ci sono alcuni consigli da poter seguire:

-Produrre velocemente e distribuire volantini con una foto recente dell’animale con una scritta in evidenza “Gatto Smarrito“. La diffusione andrà attuata a partire dal proprio condominio, poi alle strade limitrofe. Magari anche su vetrine di negozi, bar, e attività frequentate. -Inoltrare l’annuncio anche su tutte le piattaforme social network. Oltre ai profili personali possono essere usati siti web e pagine dedicate. –Recarsi all’ASL veterinaria di zona per richiedere informazioni sui luoghi conosciuti di colonie feline vicine. Il gatto potrebbe spostarsi in cerca di cibo ed unirvisi.

Oltre tutto questo appena descritto, come ultime azioni il consiglio è quello di:

Segnalare in maniera formale lo smarrimento del felino al Servizio ASL veterinaria di riferimento. Questi enti spesso ricevono segnalazioni. –Mettersi in contatto con cliniche veterinarie vicine, veterinari privati, pronto soccorso veterinari, ecc… Potrebbero aver preso in consegna l’animale. –Coinvolgere le varie associazioni protezione animali, i gattili, i rifugi, ecc… Anche qui potrebbe essere stato portato l’animale ritrovato da qualcuno.

Tutti gli enti coinvolti vanno sentiti subito ma il contatto deve essere mantenuto anche per i giorni successivi. In quanto il felino potrebbe essere recuperato in un secondo momento.

gatto smarrito
pic from: sabrinad_labionda

Leggi anche: GATTO INVESTITO:Cosa fare

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *