Il Blog dei Gatti

GERMAN REX: il gatto tedesco dal pelo riccio

Condividi con:

Il German Rex è un gatto dal pelo corto e ondulato, un po’ ispido. È il cugino tedesco dell’inglese Cornish Rex con il quale condivide in parte la sua origine. L’articolo che segue ci descrive la sua storia.

STORIA DEL GERMAN REX

La storia di questa razza pare abbia avuto inizio nel 1930. Le informazioni che abbiamo ci riportano nei pressi della città di Konigsberg, in Germania. Qui da un incrocio tra un gatto blu di Russia e un gatto Angora nacque un gattino dal buffo pelo tutto arricciato. Fino ad allora non si era mai visto un animale con tale caratteristica e gli venne dato il nome di “Kater Munk”. Questo particolare gattino innescò una discussione tra gli esperti allevatori e di genetica che dissentivano sul fatto che fosse il capostipite di una nuova razza. Intanto passò del tempo e dopo circa vent’anni, esattamente nell’estate del 1951, una dottoressa di Berlino, la signora Rose Scheuer Karpin, nel cortile dell’ospedale in cui lavorava trovo una gatta nera abbandonata.

Questa riportava lo stesso pelo corto è arricciato del gattino degli anni 30. Sicura che fosse una mutazione genetica la dottoressa prese con sé e accudi la gatta. La chiamò Lammchem, che in tedesco significa agnellino, proprio per quel mantello riccio.Una volta a casa si accoppiò con il gatto domestico della dottoressa ma nella cucciolata non vi fu nessun gattino con quelle caratteristiche. Successivamente la gatta fu fatta accoppiare con uno dei suoi stessi figli e da qui nacquero addirittura due cuccioli che riportavano quel pelo riccio e ispido. Si attestò quindi che, anche se non era un gene dominante, era comunque l’inizio di una nuova razza. Iniziarono i programmi di selezione di incroci. Furono adottati negli accompagnamenti anche semplici gatti europei

Arrivarono gli anni ’60 e il German Rex per la prima volta appariva in una mostra felina. Anche negli stati uniti questa razza iniziò a destare interesse e nel 1979 fu riconosciuta dalla C.F.A. 

german rex gatto ricco nero
pic from: kittylog.app

CARATTERE

Il German Rex è tra le razze di gatto più vivaci, giocherellone e allo stesso modo intelligenti che ci siano. Somiglia molto in questi aspetti caratteriali al suo cugino Cornish Rex. Si può tranquillamente affermare che il suo carattere è equilibrato ed è raro che sia soggetto a sbalzi d’umore. Si lega molto al padrone e a tutti i componenti della famiglia che lo accudisce. Ha bisogno di cure e soprattutto di interazioni per dare sfogo alla sua interminabile energia. Soffre parecchio la solitudine. Quindi se la necessità è quella di stare fuori molte ore, per questioni di lavoro o familiari, si dovrà valutare la scelta di questa razza o l’eventualità di prenderne uno altro per compagnia. 

FORSE NON SAPEVI CHE…

Il german rex è di taglia media e arriva fino a 5 kg.

E’ un gatto che tende a soffrire il freddo. Questo fa sì che si adatti in ottima misura alla vita di appartamento.

La corporatura del german rex è molto più simile a quella di un gatto europeo, al contrario dei devon rex e dei cornish rex che hanno delle caratteristiche corporee più simili ai gatti orientali.

german rex gatto riccio
pic from: sofiawinckler
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *