Il Blog dei Gatti

LINGUAGGIO FELINO:Come comunica il gatto?

Condividi con:

I gatti sono animali per definizione molto moderati. Tendono a miagolare solo in caso di necessità e affidano gran parte della loro comunicazione ad un linguaggio del corpo molto complesso. In questo articolo trattiamo in sintesi il loro modo di comunicare.

LINGUAGGIO FELINO

VOCE I gatti sono ottimi comunicatori in termini vocali. Hanno un repertorio molto vasto di suoni, che questi siano a bassa o ad alta frequenza. Sono capaci di emetterne piu’di 100 diversi.

CORPO I movimenti del loro corpo sono lo specchio delle loro emozioni e dei loro sentimenti. I gatti con il loro linguaggio corporeo riescono ad esprimere se il loro umore è buono o cattivo, se sono sereni o spaventati, ecc.. E tutto questo tramite posizionamenti della coda, delle orecchie o espressioni particolari che possono diventare interpretabili anche da noi umani.

linguaggio del gatto bengala
pic from: catswiththeirmouthopen

SUONI BASSA FREQUENZA

FUSA Le fusa sono un mezzo di comunicazione tanto affascinante quanto complesso. Infatti, ancora oggi, non ci sono studi scientifici che rivelano l’effettivo meccanismo che le genera. A tal riguardo la teoria più accreditata è quella che vuole che le fusa siano originate dalla laringe del gatto per via di due false corde vocali, di cui è provvisto l’animale. Queste parti anatomiche sono dette piaghe vestibolari. Le fusa arriverebbero, quindi, grazie all’effetto dell’aria che, attraversando la laringe, ne contrarrebbe i muscoli generando l’effetto sonoro.

CINGUETTIO Il gatto è in grado anche di emettere un suono riconosciuto come cinguettio. Proprio come il verso di un volatile. Questo suono è generalmente molto breve e dura al massimo un paio di secondi. L’animale lo usa fondamentalmente in situazioni di felicità o sorpresa. E’ solito usarlo anche per richiedere semplici attenzioni.

SUONI ALTA FREQUENZA

MIAGOLIO Il miagolio è per definizione il verso del gatto. Infatti il verbo è derivante proprio dalla stilizzazione del suo suono vocale, appunto il “miao“. In generale i gatti sono molto moderati e restano discreti. In questo, comunque, non tutte le razze sono uguali e ci sono eccezioni. Ad esempio uno molto chiacchierone è senza dubbio il gatto siamese.

URLA L’urlo del gatto può essere ascoltato unicamente in situazioni particolari come le fasi dell’accoppiamento. Le femmine sono le prime ad iniziare con questi versi appena entrate nella fase dell’estro, cioè appena subiscono i primi cambiamenti ormonali per la preparazione all’accoppiamento. I maschi seguono a ruota per lo stesso motivo. Inoltre il loro urlo serve ad attirare le femmine segnalando la loro ricerca.

LINGUAGGIO DEL CORPO

linguaggio del gatto british
pic from: kokos_the_coco_cat

ORECCHIE La posizione delle orecchie del gatto è una variabile molto importante che puo’ insegnarci a capire meglio lo stato d’animo del nostro amico. Il sentimento varia in base alla posizione che queste assumeranno. -Se si strovano in una posizione dritta, e si muovono unicamente verso la direzione dei suoni, il nostro gatto si trova in uno stato di quiete. -Se le orecchie sono puntate verso qualcuno o qualcosa, vuol dire che il nostro gatto è in fase di “caccia” e sta braccando qualcosa con un agguato felino. -Se le orecchie sono girate all’indietro e appiattite sulla testa, vuol dire che l’animale è impaurito. Questo avviene in situazioni anche casalinghe, come un temporale rumoroso o dutante fuochi artificio.

CODA La coda è un importante mezzo di comunicazione in uso al gatto. In base all’umore e alla situazione l’animale la muove in determinate posizioni, segnalandoci cosa sta provando. -Se la coda è alta e dritta, come una candela, è indicatore di uno stato di serenità del felino. -Se il gatto invece è agitato, la coda anch’essa sarà agitata e sarà segno di grosso nervosismo per il quale il gatto deve essere lasciato calmarsi. -Se la coda è posizionata dritta a formare come un punto interrogativo, vuol dire che il nostro gatto sta svolgendo un attività che lo incuriosisce, magari sta esplorando un nuovo angolo di casa o un nuovo posto.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *