Il Blog dei Gatti

ORIENTALE: Il gatto sinuoso dalle grandi orecchie

Condividi con:

L’orientale è un elegantissimo gatto dal corpo longilineo e sinuoso. È una razza derivante dal gatto siamese in una selezione avviata in Gran Bretagna. Scopriamo di più in questo articolo su questo bellissimo felino.

STORIA DELL’ORIENTALE 

La storia del gatto Orientale si può dire che inizi negli anni ’50, pochi anni dopo la fine della seconda guerra mondiale. Il conflitto mondiale mise a rischio, come sappiamo, quasi tutte le razze di gatto esistenti, portandone la maggior parte quasi all’estinzione. Ristabilita la pace, a metà secolo ci furono molti allevatori e molti sostenitori dei felini che iniziarono a programmare azioni per ripopolare razze di gatto che altrimenti sarebbero andate perse. Il ripopolamento prevedeva accoppiamenti tra varie specie di gatti per riportare gli standard di ogni singola razza. 

Il gatto orientale è nato proprio da uno di questi. 

La razza orientale è nata, infatti, in Gran Bretagna grazie al lavoro di alcuni allevatori che hanno incrociato gatti siamesi con gatti blu di Russia, British Shorthair, gatti Abissini e anche comuni gatti domestici. Grazie a questo in breve tempo si raggiunge il suo standard di razza. Il previsto standard prevede il corpo e l’aspetto praticamente uguale a quello del gatto siamese. La caratteristica che li contraddistingue, invece, è la colorazione del mantello, che ha perso quella originaria himalayana (bianca con l’estremità nere). Dopo questa selezione, negli Stati Uniti negli anni ’70 ne furono avviate altre utilizzando questi esemplari. Il gatto finalmente ottenne il riconoscimento ufficiale da T.I.C.A.

orientale gatto orecchie grandi
pic from: agraciadocat

CARATTERE

L’orientale è un gatto che ha energia da vendere. E’ innamorato del gioco, ed è per lui una necessità per sfogare questa naturalmente inesauribile energia. Per alcuni giochi che ama fare, il suo modo di essere sembra più quello di un cane che quello di un gatto. Infatti una delle sue attività preferite èproprio quella di farsi lanciare un oggetto dal padrone e riportarglielo…all’infinito.

E’ un felino molto chiacchierone, come il cugino siamese e il cugino balinese. Si fa sentire e tende a manifestare sia la gioia che il malumore con tanti versi e miagolii. Ha un carattere molto amorevole e per questo si affeziona a tutti i componenti della famiglia, bambini compresi. Al netto di questo, però, sceglierà un solo membro come vero padrone. Questo membro sarà quello che non sarà mai lasciato solo dal gatto, che lo seguirà in tutte le stanze e in tutte le sue attività. 

FORSE NON SAPEVI CHE… 

La sua taglia media e il suo peso si aggirano tra i 4 e i 6 kg.

La razza Orientale, come anche quella Balinese, è derivante dal gatto Siamese.

Gli occhi sono a mandorla e non sono grandissimi. Possono essere per la maggior parte dei casi verti o blu, e non è raro che siano impari. 

orientale gatto orecchie grandi
pic from: littleleezie
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *