Il Blog dei Gatti

QUANTE ORE DORME UN GATTO?

Condividi con:

Quante ore dorme un gatto? Prima di loro, nell’intero regno animale, per ore dormite al giorno, ci sono solo l’opossum e il pipistrello che pare arrivino fino a 20 ore al giorno. I gatti e il sonno hanno un legame fortissimo. Il dormire per loro è di vitale importanza. In natura sono al terzo posto tra gli animali che dormono di più. Scopriamo maggiori informazioni leggendo l’articolo che segue.

quante ore dorme un gatto
pic from: archie_n_alfie

Quante ore dorme un gatto?

Sapevi che il tuo amico felino dorme almeno il doppio di te? Ovviamente, questo presuppone che tu dorma in media 6 o 8 ore a notte. Se vuoi sapere quante ore dorme un gatto la risposta è tra le 12 e le 16 ore ogni singolo giorno . È interessante notare che circa 2/3 della loro vita vengono spesi a sonnecchiare. Con l’avanzare degli anni i gatti anziani pare possano addirittura dormire anche 20 ore.

E’ sensibile comunque a tutti i rumori che si creano intorno a lui. I suoi momenti di riposo si alternano tra pisolini brevi o di media durata. Le fasi di sonno profondo sono poche e ben circostanziate. Questi sono gli unici momenti in cui il gatto sta davvero riposando. Ce ne accorgiamo perché assume una posizione raccolta, molto simile a quella fetale umana, che non assume durante i pisolini quotidiani. 

Un gatto domestico, quindi, dorme circa il doppio delle ore che dorme un umano. C’è da dire che però non è come l’uomo che è abituato a raggruppare il riposo in poche ore consecutive di sonno profondo. Il gatto resta sempre vigile, in uno stato che possiamo definire di dormiveglia. È facile osservare un gatto che anche mentre pare addormentato aguzza le orecchie e muove la coda.

C’è molto di più oltre al semplice dormire. Mentre può sembrare così dall’esterno, questa è una parte fondamentale del benessere generale del tuo gatto. Ne hanno bisogno. Certo, ci sono alcuni casi in cui i gatti domestici dormono per pura noia poiché non hanno nessuno con cui interagire, ma nella maggior parte dei casi, tendono a riposare per reintegrarsi.

Panoramica sul sonno felino

Quanto ore dorme un gatto?

Non esiste un numero affidabile che puoi mettere sulla quantità di sonno di cui i gatti hanno bisogno . Come per le persone, questo è del tutto individuale. I gatti che tendono a vivere in casa e hanno poco o nessun contatto con l’esterno sono significativamente meno attivi. Pertanto, il tempo necessario per riposare sarebbe molto meno. In realtà, però, questi piccoli amici a quattro zampe dormono perché sono annoiati, il che non significa che ne abbiano bisogno.

D’altra parte, abbiamo gatti di strada che si stanno sforzando di mettere la cena sul tavolo. Devono cacciare o trovare diverse fonti alimentari. Quindi consumano molta più energia. Durante il loro ciclo del sonno, riforniscono questa energia. Per dirla in termini più semplici: più il felino è attivo, più sonno dovrebbe recuperare. Tuttavia, si stima che i felini tendano a dormire tra le 13 e le 16 ore al giorno, anche se ci sono alcuni animali domestici che riposano fino a venti ore su ventiquattro durante l’intera giornata.

Quando dormono?

La risposta a quante ore dorme un gatto è abbastanza individuale e deve essere affrontata in modo appropriato. La prima cosa che dovresti realizzare è che sono per natura più attivi al crepuscolo e all’alba. Ciò suggerisce che si riposerebbero principalmente durante il giorno e diventerebbero più attivi al calar del sole.

Ecco perché potrebbe essere un pò scioccante quando porti per la prima volta un nuovo gattino come animale domestico. Non perderà tempo a investigare, ma anche a combinare guai. chiaramente mentre dormi. Non appena farai colazione, mentre il mondo si prepara per iniziare la giornata, il tuo compagno felino si andrà a sdraiare sul divano per una lunga e pigra giornata fatta di sonno.

Perchè i gatti dormono tanto?

La risposta a tutto questo sonno va ricercata nella loro natura da predatori. I gatti, da cacciatori carnivori quali sono, sono naturalmente predisposti a consumare uno o due pasti al giorno. Questa loro predisposizione alla dieta gli consente di poter oziare durante quasi tutta la giornata. Anche perchè, sempre per lo stesso motivo, essendo nati per cacciare di notte, tutto il giorno sono predisposti a dormire per recuperare le energie spese di notte per catturare le prede.

Conservare energie

A differenza di altre specie che foraggerebbero erbe e cereali, il tuo compagno felino è un vero predatore. Il cibo per un carnivoro non cresce nei campi. Pertanto, affinché il gatto trovi il suo cibo, dovrà andare a caccia. Una volta scoperta la preda, il felino entrerebbe rapidamente in modalità invisibile, avanzando verso la preda inafferrabile.

Detto questo, prendere la cena richiede raffiche brevi ma molto intense e che consumano energia. Inoltre, i gatti non sono noti per essere spazzini: la loro preda deve essere fresca. Ecco perché hanno bisogno di molta energia. Il sonno è necessario per assicurarsi che l’animale sia perfettamente preparato per numerosi tentativi di cattura della preda. Il riposo è necessario per conservare questa energia e assicurarsi che sia in eccesso per la prossima caccia.

Stare sempre all’erta

Proprio come le persone, i felini sono noti per essere in grado di sonnecchiare in un semplice dormi-veglia o cadere in un sonno molto profondo. Quando il tuo gatto fa un pisolino, posizionerà il suo corpo in un modo che gli permetterà di balzare in azione immediatamente. Questa fase di solito dura da quindici minuti a non più di mezz’ora.

Durante lo stato di sonno più profondo, il gatto sperimenterà il rapido movimento del cervello. Sarebbe durato circa cinque minuti e il gatto sarebbe tornato a sonnecchiare. Quest’ultimo è uno schema che continuerà fino a quando il felino si sveglia.

È anche importante capire che i gattini, così come i gatti più grandi, dormiranno più di quelli di età media.

Sono metereopatici

Questo non dovrebbe essere una sorpresa seria. Il tempo influisce sui gatti, proprio come su di noi. Il comportamento del tuo gatto potrebbe variare notevolmente, in base a una serie di caratteristiche diverse. Questi includono la razza, la salute generale, il temperamento e la loro età, come abbiamo già scoperto.

Tuttavia, indipendentemente dalla normale disposizione del tuo gattino, dovresti sapere che i felini dormono di più se il tempo è cattivo. Anche se il tuo amico è un vero abitante indoor, un giorno freddo o piovoso avrà per lui, così come te, risvolti sull’umore e lo farà sbadigliare e sonnecchiare ancora di più.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *