Il Blog dei Gatti

SOMALO: il gatto dalla coda di volpe

Condividi con:

Il Somalo è un bellissimo gatto dal mantello di media lunghezza, molto forte e molto soffice. È una variazione genetica derivante dai gatti abissini che hanno acquistato la lunghezza del pelo. Scopriamo tutto su di lui nell’articolo che segue.

STORIA DEL SOMALO

La storia del somalo, così come quella del suo antenato, il gatto abissino, è molto antica ed abbastanza incerta.  Quello che possiamo affermare è che la variazione genetica che porta gli abissini a nascere in alcune cucciolate con il pelo lungo, si verifica da secoli. Si è sempre verificata anche in diversi paesi. È stata a lungo un po’ sottovalutata e ha vissuto nell’ombra. Questo almeno fino agli anni ’70 quando degli allevatori di gatti abissini del Canada e degli Stati Uniti, decisero di iniziare a selezionare questa razza come specie a sè stante.

Per alcuni anni il processo di selezione andò avanti e alla fine fu un gran successo. Il gene che porta ad avere il pelo lungo da alcuni gattini della cucciolata è di tipo recessivo, quindi questo ha agevolato il progredire dell’allevamento. Il giusto riconoscimento arrivò finalmente nel 1978 dalla C.F.A. 

SOMALO GATTO
pic from: errol.the.cat

CARATTERE

Il gatto somalo, come il suo cugino abissino, è molto intelligente e vivace. È dotato di una inesauribile energia e ha la necessità di sfogarla in tutti modi concessi.  Preferisce farlo giocando, divertendosi tanto con il lancio e recupero di vari oggetti. Saltando sui mobili della casa e correndo all’aria aperta. Tra tutte le razze di gatto conosciute, è tra i pochi che si diverte anche a giocare con e dentro l’acqua. 

La scelta di accudire un gatto di questa razza deve essere attentamente valutata. È un felino che ha bisogno di molti momenti di svago e di attenzione da parte dei proprietari. Se si è costretti a passare tanto tempo fuori casa potrebbe soffrire la solitudine. Si può sopperire a questo accompagnandolo con un altro gatto, meglio se della stessa razza, o almeno un gatto con caratteristiche di attività simili.

STANDARD DI RAZZA SOMALO

TESTA

  • FORMA: La forma della testa deve essere cuneiforme e di proporzioni medie. Deve essere più larga nella parte superiore e il suo contorno dovrà essere grazioso e morbido.
  • NASO: Il naso deve avere una lunghezza media, così da presentare la testa, guaardata di profilo, una curva addolcita a livello degli occhi.
  • MENTO: Il mento deve essere forte e sviluppato bene.
  • MUSO: Il muso non deve assolutamente essere appuntito. Il muso arrotondato è determinato da una lieve demarcazione fra lo zigomo e il portabaffi.

ORECCHIE

  • FORMA: Le orecchie devono essere abbastanza grandi e larghe alla loro base.
  • PIAZZAMENTO: Devono essere ben distanziate tra loro ed all’erta. La loro punta deve essere arrotondata e deve avere la cosiddetta “impronta di pollice” sul lato esterno (thumb print). I ciuffi di pelo all’estremità delle orecchie, inoltre, risultano un plus.

OCCHI

  • FORMA: Gli occhi devono essere ben distanziati tra loro, grandi e a mandorla.
  • COLORE: Gli occhi devono presentare un colore intenso, netto e puro. I colori sono l’ambra, il giallo e il verde. Devono essere espressivi ed il loro contorni devono avere lo stesso colore del ‘ticking’.

COLLO

  • Il collo del gatto Abissino deve risultare ‘aggrazziato’.

CORPO

  • DIMENSIONE: La dimensione del corpo deve essere definita come media.
  • STRUTTURA: Deve riportare una buona profondità toracica. Risultare agile e muscoloso, corpo solido e vigoroso. Corporatura media e anche lunghezza media.

ZAMPE

  • ZAMPE: Le zampe devono essere sottili e lunghe, comunque in proporzione al corpo. Muscolose.
  • PIEDI: I piedi devono risultare ovali e piccoli.

CODA

  • La coda deve essere larga alla base. Poi affusolata e abbastanza lunga. Molto ricca di pelo.

MANTELLO

  • Il mantello dovrà essere estremamente denso e sottile.La lunghezza media, ad esclusione delle spalle dove il pelo sarà leggermente più corto.

NOTE

Lo standard di razza del gatto Abissino ammette del pelo di colore bianco solamente intorno alle narici e sul mento.

DIFETTI CHE IMPEDISCONO IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI STANDARD DI RAZZA

  • TESTA: La testa di tipo siamese o testa rotonda
  • MANTELLO: Il sottopelo troppo scuro, troppo chiaro o troppo grigio. Assenza, del tutto o in parte, del ticking nelle parti predefinite.

Standard di razza – Fonte F.I.F.E

FORSE NON SAPEVI CHE… 

  • Il gatto Somalo è di taglia media e il suo peso si aggira tra i 4 e i 6 kg.
  • È appellato da qualcuno anche fox-cat, cioè “gatto-volpe”, a causa del suo colore e della coda molto folta.
SOMALO GATTO VOLPE
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *